Attività e
Ricerca Scientifica

“La costante ricerca e la analisi critica dei propri risultati è il presupposto del miglioramento“

Da oltre 10 anni, parallelamente all’attività clinica e chirurgica, il Dr. Alberto Grassi svolge una intensa attività di ricerca scientifica, prevalentemente incentrata sul Legamento Crociato Anteriore (LCA) del ginocchio, sui menischi, e sulla traumatologia della caviglia. Questo lo ha portato a pubblicare regolarmente, spesso come prima firma, sulle principali riviste Internazionali di Ortopedia e Medicina dello Sport come l’«American Journal of Sports Medicine» (AJSM), il «British Journal of Sports Medicine» (BJSM), «Sports Health», «Knee Surgery Sports Trauma Arthroscopy» (KSSTA). Ha inoltre scritto un editoriale sul ritorno allo sport dopo trapianto di menisco per la principale rivista di chirurgia artroscopica, l’Americana «Arthroscopy: The Journal of Arthroscopic & Related Surgery». Molti di questi articoli condividono la autorship con personalità di spicco del panorama Nazionale ed Internazionale di Ortopedia e Medicina dello Sport come il chirurgo di Zlatan Ibrahimovic, Freddie Fu.

I continui sforzi nella ricerca sono stati coronati nel 2020 quando è stato premiato dalla società scientifica internazionale American Orthopaedic Society for Sports Medicine (AOSSM) con il premio “Systematic Review Award”. Tale premio, considerato uno massimi riconoscimenti nel campo della chirurgia ortopedica e medicina dello sport, è stato assegnato per la prima volta ad un chirurgo Italiano. Il Dr. Grassi si è aggiudicato il premio con il migliore articolo di systematic review pubblicato nell’anno 2019 dalla principale rivista internazionale di chirurgia e medicina dello sport American Journal of Sports Medicine (AJSM), intitolato “Dynamic Stabilization of Syndesmosis Injuries Reduces Complications and Reoperations as Compared with Screw Fixation: A Meta-analysis of Randomized Controlled Trials”. Tra i coautori del lavoro scientifico figurano Kristian Samuelsson (Università di Goteborg), Pieter D’Hooghe (Aspetar Hospital, Doha), Annunziato Amendola (Duke University) e Stefano Zaffagnini (Istituto Ortopedico Rizzoli). Il ricevimento di questo premio è stato diffuso sui principali quotidiani e agenzie di notizie online. Il Dr. Grassi nel 2021 è stato inoltre insignito dalla Società Internazionale di Chirurgia del Ginocchio (ISAKOS) del premio come Migliore Articolo Scientifico nelle categorie “Arthroscopy”, “Degenerative Joint Disease” e “Global Perspective”. Il Dr. Grassi ha inoltre partecipato ad altri numerosi progetti di ricerca, vincendo anche un bandi di ricerca finanziato dal Ministero della Salute.

Secondo il database della ricerca di Elsevier denominato Scopus, il Dr. Grassi possiede uno dei più alti h-index nell’ambito della Chirurgia Ortopedica in Italia tra gli scienziati nati dopo il 1980. Con un punteggio di 24 punti al Dicembre 2020, si colloca a poca distanza da figure Universitarie di spicco dell’Ortopedia e di altre discipline.

Il Curriculum scientifico del Dr. Grassi si completa con il conseguimento di un Dottorato di Ricerca in Scienze Biomediche e Neuromotorie presso L’Università di Bologna e dell’Abilitazione Scientifica Nazionale a Professore Associato (II fascia) in Malattie dell’Apparto Locomotore SC 06/F4, SSD MED/33.





Dr. Grassi in breve…


Medico Chirurgo, Specialista in Ortopedia e Traumatologia. Dirigente Medico presso l’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna. Professore a Contratto all’Università di Bologna. Membro del Comitato Artroscopia della Società Europea di Chirurgia Artroscopica, del Ginocchio e dello Sport (ESSKA). Visita a Bologna e Santarcangelo di Romagna (RN).



Copyright by Dr. Alberto Grassi 2021. All rights reserved.